Il Consorzio


 

Dal 1999 il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione progetta e sostiene l'innovazione per le imprese sociali ricercando nuovi modelli di sviluppo e di integrazione delle competenze.

 

 

Il nome prende origine dalle iniziali inglesi della propria finalità “For HOme Care United Services”, cioè coordinare servizi nel settore dell’assistenza domiciliare collegandosi fin da subito a HomeCare Europe, la rete Europea delle organizzazioni no profit attive nei servizi di assistenza domiciliare con sede a Bruxelles. FHOCUS è una rete di secondo livello che offre servizi, progetti, formazione e consulenza fiscale, commerciale e legale alle realtà associate.


 
 

Il numero degli aderenti è via via aumentato in un arcobaleno di colori, con tante specialità, tanti servizi e professionalità a disposizione sia del settore pubblico, che del privato sociale e come risposta diretta anche ai bisogni delle famiglie.


In una società protesa all’allungamento della vita e al benessere, deve essere offerta una risposta efficace ed efficiente alle persone anziane, alle persone con disabilità, o con patologie presenti, e ai bambini con strumenti di impresa che adottino i parametri dello Sviluppo Sostenibile.

 

Le tappe del percorso



  • 1999

    Viene fondato il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione
  • 2000

    Il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione attiva, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, il progetto assistenziale per persone affette da Sclerosi Multipla, e patologie similari, gravi o gravissime presso l’allora Ospedale Santorio di Trieste.
  • 2004

    FHOCUS inaugura il “negozio stradale” di via Ponchielli 1 a Trieste quale infopoint assistenziale, primo esempio di front office in cui la famiglia può acquistare servizi e le persone possono ricevere informazioni. Il concetto di ufficio si pone a contatto diretto dei bisogni.
  • 2005

    Nel 2005 il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione riceve una targa ricordo dalla Provincia di Trieste per questa iniziativa.
    Nel novembre dello stesso anno organizza un Convegno Internazionale sul tema dell’assistenza domiciliare con la partecipazione di venti organizzazioni Europee ed inizia la sua attività nell’ambito logistico ospedaliero.
  • dal 2005

    Il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione svolge i servizi di assistenza domiciliare a Monfalcone ed è soggetto accreditato attualmente per l’assistenza domiciliare nell’Ambito Territoriale Carso – Isonzo – Adriatico e anche nell’Ambito Collio – Alto Isonzo.
    Il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione aderisce al Consorzio Nazionale CGM “Gino Mattarelli”.
  • 2006

    Grazie a un protocollo sottoscritto con l’Università di Trieste, vengono ospitati laureandi in tirocinio dell’Università di Trieste e seguite diverse tesi di laurea in campo sociale.
  • 2007

    Il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione partecipa alla fondazione del “Consorzio 3Venezie” che vede l’adesione di otto Consorzi sociali del Triveneto.
  • 2008

    Collabora con diversi enti di formazione come IAL, ENAIP e FONCOOP per progetti di start up di nuove cooperative sociali e per formazione d’impresa ed inaugura nello stesso anno un servizio nuovo “Baby Opera” con il Teatro lirico “G. Verdi” di Trieste.
  • 2010

    Partecipa ai Piani di Zona dei Comuni di Trieste, Gorizia e Monfalcone.
  • 2014

    Intraprende una sperimentazione per l’innovazione tecnologia nella registrazione dei dati dei servizi home care con la società Inglese “CM 2000 - Care Monitoring”.
  • 2017

    Attiva il progetto “Trasporti handicap” sostenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia con un contributo di euro 19.975,89, poi proseguito nel 2018 con un contributo di euro 18.266,13 e nel 2019 con un contributo di euro 11.599,94 (attivato tardi, perché incassato solo il 1/10/19), sospeso dal 2020 per la pandemia COVID-19.
  • 2018

    Il Consorzio FHOCUS - Ricerca, Sviluppo e Formazione si sposta nella nuova sede legale e sociale di viale Miramare 3 a fianco della Stazione Ferroviaria di Trieste e nei pressi dell’accesso al Porto Vecchio della città.
  • 2019

    Partecipa alla progettazione, alla formazione del personale ausiliario e all’avvio del nuovo servizio per i codici “verdi” del pronto soccorso Rapid Assessment Unit presso l’Ospedale di Cattinara a Trieste e all’Ospedale S. Polo di Monfalcone.
  • 2020

    Per il Comune di Trieste progetta ed organizza per la prima volta con triage differenziati, durante il lockdown per pandemia COVID-19, il Nido del centro estivo.

La governance

 

dott.ssa Gabriella Bon
Presidente


Dottore di Ricerca in "Sociologia, Servizio Sociale e Scienze della Formazione" all’Università di Trieste e Master all'Università L. Bocconi di Milano in "Management in Sanità".

(continua a leggere… )
Ha fondato l'associazione di volontariato AISM FVG e AISM Int. Trieste e Gorizia di cui è stata presidente per dieci anni; costituita Federsolidarietà FVG, settore della cooperazione sociale, ne è stata la prima presidente; prima donna a coprire cariche in Confcooperative FVG come presidente a Trieste e vicepresidente a livello Regionale FVG e poi membro del Consiglio Nazionale a Roma. Ha svolto incarichi di dirigenza presso il settore no profit in Italia e in organizzazioni Europee, anche in imprese multinazionali a Milano e Padova nel facilty management ospedaliero e settore ristorazione collettiva. Ha svolto incarichi di docenza e formazione. Come direttore di RSA ha progettato il primo nucleo S.V.P. e il servizio respite care collegato all'assistenza domiciliare in FVG tema cui ha dedicato anche delle pubblicazioni. Già responsabile di servizi educativi ed animativi per l'infanzia nel settore pubblico, si è dedicata in particolare ai nidi e alla progettazione di servizi flessibili come aiuto alla donna lavoratrice e alla famiglia. Socio fondatore e presidente della cooperativa sociale TeA ONLUS a scopo plurimo.
 
 

dott.ssa Maria Tudech Henke
Consigliere


Dottore in Economia e Commercio all’Università di Trieste, abilitata all'insegnamento delle materie giuridicoeconomiche, revisore ufficiale dei conti.

(continua a leggere… )
È stata dirigente ministeriale ed ha ricoperto numerosi incarichi di revisore presso enti pubblici e privati. Da sempre coinvolta nel settore del volontariato sia a livello locale che regionale e nazionale, anche con il Mo.V.I., ha partecipato alla fondazione del Centro di Aiuto alla Vita di Trieste, assieme al marito ing. Ettore Henke, che ne è stato il presidente per venticinque anni. Attiva nell’associazionismo e nella cooperazione sociale con l’obiettivo di dare risposte e offrire sostegno alle donne e coppie in difficoltà per una gravidanza non prevista o comunque difficile e alla famiglia con fragilità di tipo sociale e di salute e non autosufficienza. E' ora presidente del Centro di Aiuto alla Vita “Marisa” di Trieste, così intitolato in ricordo della figura di Marisa Madieri Magris, scrittrice, prematuramente scomparsa, che ne è stata per molti anni l'anima.
 
 

dott. Giampiero Costantini
Consigliere


Dottore in Giurisprudenza all’Università Statale di Milano, dopo aver lavorato in Confindustria, ha seguito diverse trattative sindacali aziendali per studi legali e di consulenza del lavoro.

(continua a leggere… )
È stato responsabile nel settore risorse umane del gruppo “La Rinascente” a Milano. Ha fondato riviste specializzate e si è dedicato alla formazione nel settore informatico e della comunicazione d’impresa. A Trieste ha costituito la cooperativa sociale di inserimento lavorativo per persone svantaggiate Ts Lab, di cui è presidente, quale spin off di un progetto Europeo SiLavoro che ha curato con IAL FVG. Già presidente del Museo di Scienze Naturali “E. Caffi” di Bergamo, in Confcooperative è stato consigliere di Federsolidarietà FVG e membro del consiglio direttivo della Federazione delle Cooperative e Mutue di Trieste.
 
 

dott.ssa Gabriella Bon
Presidente


Dottore di Ricerca in "Sociologia, Servizio Sociale e Scienze della Formazione" all’Università di Trieste e Master all'Università L. Bocconi di Milano in "Management in Sanità".

(continua a leggere… )
Ha fondato l'associazione di volontariato AISM FVG e AISM Int. Trieste e Gorizia di cui è stata presidente per dieci anni; costituita Federsolidarietà FVG, settore della cooperazione sociale, ne è stata la prima presidente; prima donna a coprire cariche in Confcooperative FVG come presidente a Trieste e vicepresidente a livello Regionale FVG e poi membro del Consiglio Nazionale a Roma. Ha svolto incarichi di dirigenza presso il settore no profit in Italia e in organizzazioni Europee, anche in imprese multinazionali a Milano e Padova nel facilty management ospedaliero e settore ristorazione collettiva. Ha svolto incarichi di docenza e formazione. Come direttore di RSA ha progettato il primo nucleo S.V.P. e il servizio respite care collegato all'assistenza domiciliare in FVG tema cui ha dedicato anche delle pubblicazioni. Già responsabile di servizi educativi ed animativi per l'infanzia nel settore pubblico, si è dedicata in particolare ai nidi e alla progettazione di servizi flessibili come aiuto alla donna lavoratrice e alla famiglia. Socio fondatore e presidente della cooperativa sociale TeA ONLUS a scopo plurimo.
 
 

dott.ssa Maria Tudech Henke
Consigliere


Dottore in Economia e Commercio all’Università di Trieste, abilitata all'insegnamento delle materie giuridicoeconomiche, revisore ufficiale dei conti.

(continua a leggere… )
È stata dirigente ministeriale ed ha ricoperto numerosi incarichi di revisore presso enti pubblici e privati. Da sempre coinvolta nel settore del volontariato sia a livello locale che regionale e nazionale, anche con il Mo.V.I., ha partecipato alla fondazione del Centro di Aiuto alla Vita di Trieste, assieme al marito ing. Ettore Henke, che ne è stato il presidente per venticinque anni. Attiva nell’associazionismo e nella cooperazione sociale con l’obiettivo di dare risposte e offrire sostegno alle donne e coppie in difficoltà per una gravidanza non prevista o comunque difficile e alla famiglia con fragilità di tipo sociale e di salute e non autosufficienza. E' ora presidente del Centro di Aiuto alla Vita “Marisa” di Trieste, così intitolato in ricordo della figura di Marisa Madieri Magris, scrittrice, prematuramente scomparsa, che ne è stata per molti anni l'anima.
 
 

dott. Giampiero Costantini
Consigliere


Dottore in Giurisprudenza all’Università Statale di Milano, dopo aver lavorato in Confindustria, ha seguito diverse trattative sindacali aziendali per studi legali e di consulenza del lavoro.

(continua a leggere… )
È stato responsabile nel settore risorse umane del gruppo “La Rinascente” a Milano. Ha fondato riviste specializzate e si è dedicato alla formazione nel settore informatico e della comunicazione d’impresa. A Trieste ha costituito la cooperativa sociale di inserimento lavorativo per persone svantaggiate Ts Lab, di cui è presidente, quale spin off di un progetto Europeo SiLavoro che ha curato con IAL FVG. Già presidente del Museo di Scienze Naturali “E. Caffi” di Bergamo, in Confcooperative è stato consigliere di Federsolidarietà FVG e membro del consiglio direttivo della Federazione delle Cooperative e Mutue di Trieste.
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi